Categoria: Politica

Lettera della Bce: caro amico ti scrivo

Caro amico ti scriviamo. Così cominciava la bella lettera della Bce, inviata a Silvio Berlusconi e firmata da Draghi e Trichet. Gli scrivevano per invitarlo a non fare il furbo, rinviando il pareggio di bilancio alle calende greche, così facendo,…

Un paese piccolo piccolo

Un paese piccolo piccolo: il mio. La Svizzera. Ho un amico italiano che mi ha segnalato questo blog. L’ho visitato, mi è piaciuto, ma alcune cose se permettete, le vorrei puntualizzare. Prima cosa, solo in un paio di pezzi si…

Sinistra, c’è posta per te

Il problema dell’Italia non è Berlusconi, è chi dice che Berlusconi è il problema e deve fare un passo indietro, per lasciar spazio a chi non ha altre valide alternative per poter governare. Non vi è bisogno di anatemi politici…

Anche Napolitano è straripato

In un Paese dove straripano tutti, è straripato anche Giorgio Napolitano, per ricordare a tutti che la padania non esiste (per questo merita la minuscola) e che l’Italia è una ed indivisibile. Forse è indivisibile, certamente non è una e…

A sinistra parlare di tasse dà l’orgasmo

La sinistra italiana, essendo rimasta indietro di un secolo (basti dire che abbiamo ancora un partito della rifondazione comunista, come se il comunismo si potesse rifondare), è costantemente alla ricerca di nuovi miti, che peraltro finiscono male: Fidel, che non…

Idealisti da salotto ed eroi dimenticati

Nel capolavoro musicale e letterario firmato George Brassens e reinterpretato da Fabrizio De Andre’ nel 1972 “Morire per delle idee”, si faceva la satira ai paladini delle idee scomode, pronti a morire, sì, “ma di morte lenta”. Se si presta…