Autore: Dario Caselli

Renzi nuovo grillino

Il fatto che Renzi sia uno dei pochi politici potabili sulla piazza, non può esimere dal considerare certe sue contorsioni un po’ incomprensibili. Partito come la bestia nera della sinistra del Pd, il Berlusconi di sinistra, per usare un termine…

Ostriche e “sciampagn”

Alla fine, molto alla fine, la magistratura emiliana ha deciso di indagare sulle spese dei gruppi regionali dell’Emilia rossa. Niente di eclatante, alla Fiorito per intenderci, del resto nell’arte dello spreco truffaldino, Roma ha millenni di storia alle spalle, ma…

Il ritorno di Berlusconi

Dopo la sconfitta nel Gran Consiglio ad opera delle colombe di Alfano, il Cavaliere (ancora per poco) è tornato dal Gran Sasso per rifondare Forza Italia, solo nel nome uguale a quella del 94. Ora si tratta di un partito…

L’addio di Monti

Forse nelle università e nei circoli esclusivi frequentati dal Professor Monti, insegnano tante cose, ma non che in politica un’ intuizione non basta. Certo quella di costituire un partito liberal in un Paese pieno di conservatorismi, era stata una giusta…

La corsa di Renzi

Dopo tanto clamore mediatico è partito da Bari il secondo tour elettorale di Matteo Renzi, col  charter al posto del camper. L’atmosfera è più dimessa, l’entusiasmo contenuto, roba da finale per il terzo e quarto posto, del resto il risultato…

Velleitarismi di sinistra

Il Pd ed anche il suo popolo non hanno mai del tutto dismesso la cultura di opposizione, che necessita di paure, nemici e arie di complotto. Ora mentre Berlusconi esce di scena e con esso il berlusconismo, nel Pdl si…