Segaioli nell’anima

sega_mentale Mangio un panino al bar e mi imbatto in una di quelle riviste, “Chi”, “Chi ha scopato con chi”, insomma una di quelle lì.

La copertina recita: “Esclusivo Armando: Io e Giovanna abbiamo fatto sesso”. I nomi li ho inventati perché non li ricordo, ma del resto due terzi della gente di cui si parlava (più che altro foto) erano per me degli emeriti sconosciuti. In prevalenza gente dei reality.

Già la sperequazione foto-testo di queste riviste la dice lunga su come viene reputato il target di mercato: mezzi ritardati mentali non in grado di leggere ed elaborare un testo compiuto.

Però mi ha fatto profondamente riflettere sul fatto che chi spende dei soldi per queste cose è un vero segaiolo/a. Segaiolo non solo mentale, ma nel profondo dell’anima.

Il segaiolo sano accende il computer e va su un sito porno. Persino le forme di dipendenza dalla pornografia posso capirle: il cervello umano si è evoluto in un ambiente popolato da un certo numero di stimoli mentali. All’improvviso arriva internet che centuplica il numero e il grado dei medesimi ed ecco che il cervello può cadere trappola della dipendenza.

Tra l’altro il segaiolo fisico in molti casi sopperisce e non preferisce, l’onanismo al sesso. Ma chi compra la rivista, per leggere di uno che racconta di aver fatto sesso, magari con la presunta fidanzata di un altro (che poi è tutto finto), quello è segaiolo nell’anima.

E’ colui a cui non interessa il sesso, ma il racconto, però non gli basta neanche il romanzo harmony. Ha bisogno di scoprire il cornuto, di dare della zoccola, i pruriti intimi si mescolano al giudizio morale e alle repressioni, la curiosità diventa proiezione perché non se la vuole concedere in prima persona.

Un po’ di sega mentale c’è in ognuno di noi, intendiamoci: ma quando ti spinge a prendere l’auto, recarti dall’edicolante, sborsare un euro e portarti a casa un giornale dove Armando ti spiega che ha fatto sesso con Giovanna e se nella tua vita è importante approfondire se gli istruttori dei programmi  di Milly Carlucci (e già per guardarsi una puntata intera, ce ne vuole) scopano o meno con le ballerine… beh, allora sappi che hai materiale da psicanalisi !

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.