Riapriamo ai bounty killer

Il cinema è uno dei vanti italiani. Attori, registi, produttori. Tra tanti ho in mente Sergio Leone. Ironico, smaliziato, ci ha dato riletture della società americana come parafrasi della nascita di un consesso sociale. Per quelli della mia età che hanno giocato da bambini a guardie e ladri è stato anche un po’ scioccante. I suoi “eroi” hanno spesso motivazioni forti, ma legittimano totalmente il loro agire? Sì, dice Leone, perchè all’alba della costituzione di una nazione, la legge cresce di pari passo con le altre istituzioni e quindi non può essere un fatto compiuto, quando ancora tutto il resto si sta sviluppando. Di qui la figura del bounty killer, di colui che incassa per aver “assicurato” giustizia.

Poi ascolto il giornale radio delle 8 del mattino e da quello che dicono mi domando se vivo in una nazione compiuta:

Solo il 5% degli italiani guadagna più di 70.000 euro lordiSolo lo 0,2 % degli italiani guadagna più di 100.000 euro lordi

Il presidente di una regione italiana (7.000 euro netti al mese per tutti i consiglieri) annuncia candidamente che essendo legale il cumulo delle cariche, quasi tutti lo hanno, uno per esempio è il capogruppo di un gruppo formato da se stesso e questo gli porta denari.Il succitato presidente intervistato, dice che se è lecito è normale e dunque giusto perché loro lavorano “24 ore al giorno”.

Poi ho spento e pensato che se non voglio rivivere l’incubo dei segreti di stato degli anni ’70 e delle conseguenti nascite di gruppi “rivoluzionari” che hanno rinsaldato un traballante potere politico consegnandoci questa Italia, devo ricorrere alle letture di Leone. Siamo un paese non formato, ma in un consesso in cui i soldi contano più delle idee, quindi devo pretendere la giustizia, anche sommaria, dei soldi. Perciò:

Meno soldi a chi lavora “24 ore”.Meno ancora a chi politicamente occupa o fa occupare cariche in cui girano soldi.Meno ancora a chi evade.

Nessun soldo a chi delinque (mafie camorre ecc…).Lo Stato non ci arriva? Privatizziamo i servizi di controllo… riapriamo ai bounty killer.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.