La strana coppia

20071024 stranacoppia1Da una ventina d’anni, nella politica italiana c’è una strana coppia, che molto insieme ha fatto e di cui si parla poco. Ma quando uno dei due è in difficoltà l’altro si prodiga, possibilmente sottotraccia, ma si prodiga.

Sto parlando di silvio berlusconi e massimo d’alema (nel mio sistema valoriale le maiuscole sarebbero sprecate e chiedo scusa a Dante Alighieri).

È una vecchia amicizia o società di mutuo soccorso. Servì a far fuori Occhetto e Prodi, e la ricompensa fu una mai possibile legge sul conflitto di interessi (do you remember bicamerale?), sdoganò personaggi poi diventati equivoci (Tarantini), fece tenere basse le piume di Fassino (registrato non per caso) e annacquò il già zuppo Veltroni.

Monti poteva sparigliare il tavolo e quindi silvio ha provveduto prima candidando e scandidando, poi con un colpo d’ala, lo ha mandato a casa e quindi ha salvato il porcellum.

Risultato :niente democrazia interna nel suo campo e neanche in quello opposto, perché immediata è arrivata una quota di garanzia (40%) di bolliti, e qui devo dire che neanche Vendola si è turbato più di tanto.

Ora, io chi sia Mattau e chi sia Lemmon non l’ho ancora capito, ma se parliamo di Jackill e Hyde, ho il sospetto che il primo non sia mai esistito. Questo nuovo colpo messo a segno non è cosa da poco. Ricordiamoci che la prima cosa che farà il Parlamento nuovo sarà eleggere il Presidente della Repubblica.

Se vince il pdl (improbabile), tutti a posto, ma se vince il pd, ci potrebbero essere morti e feriti e allora cosa c’è di meglio che avere tanti eletti riconoscenti ? Sono quasi certo che la terna di sinistra sarà: Prodi, Amato e D’Alema.

Il primo lo impallinerà Vendola, il secondo non è mai stato legato alla storia finta -quella dei nomi- ma più a quella delle nomenclature (insomma, la storia che conta), se lui darà semaforo verde, l’ultimo ascenderà al Colle e garantirà un settennato all’amico.

Teniamo conto che, vista l’età dell’amico, un settennato lo porta al di là dell’aspettativa di vita statistica.

E Monti? Beh, Monti ci ha provato a mettere qualche zeppa nell’ingranaggio, ma che poi ci riesca la vedo dura, a meno di non chiedere a Bersani e a tutto il pd di fare (ormai sono abituati) le primarie per la Presidenza della Repubblica, sarebbe un bel sistema, magari in abbinamento con le primarie per i candidati,ma vedrete che non succederà

. Pensate che sarà solo per distrazione? Mah.. Nel frattempo vi ricordo che si sono ambedue dichiarati contro una candidatura di Monti, parlavano solo di candidatura diretta in queste elezioni? Non ne sarei così sicuro.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.