Société Générale, sul settore del lusso

Il rallentamento dell’economia cinese hanno un forte impatto sui titoli del lusso. Ecco, secondo gli analisti di Société Générale , chi comprare e chi no.

1) Richemont. Il prezzo obiettivo è 68 franchi svizzeri, che implica un potenziale del 6%, con rating neutrale (hold) perché c’è poca visibilità sulla strategia futura dell’azienda. Il titolo tratta 10,6 volte l’utile 2018 e 17,9 quello del 2019. Il dividend yield è 3 e 3,4%.

2) Swatch. Il target price è 270 franchi svizzeri (+6% dalle quotazioni attuali) con rating sell (vendere). Il titolo tratta 15,5 volte l’utile 2018 e 14 quello del 2019. Il dividend yield è 3 e 3,5%.

3) Moncler . Il prezzo obiettivo è 34 euro, che implica un potenziale di rialzo del 19%, con rating neutrale (hold) perché la valutazione borsistica del titolo è in linea con i suoi fondamentali. Il titolo tratta 24,3 volte l’utile 2018 e 21 quello del 2019. Il dividend yield è 3,3 e 3,9%.

4) Kering  . Il target price è 510 euro, che implica un potenziale di rialzo del 23,5%. Il rating è buy (comprare), perché ai multipli attuali ha un buon potenziale di crescita. Il titolo tratta 12,6 volte l’utile 2018 e 15,3 quello del 2019. Il dividend yield è 2,2 e 2,4%.

5) Burberry. Il prezzo obiettivo è 2050 pence (+17% dalle quotazioni), con rating buy (comprare). Sotto la guida del ceo Gobbetti, Burberry ha rivisto la strategia per sostenere la crescita di lungo termine. Il titolo tratta 21,5 volte l’utile 2018 e 20,7 quello del 2019. Il dividend yield è 2,5 e 2,8%.

6) Hermes. Il target price è 550 euro (+13% dalle quotazioni attuali) con rating hold (mantenere), perché la performance del gruppo si manterrà in linea con quella del settore. I solidi risultati finanziari sono inoltre già scontati nelle quotazioni attuali. Il titolo tratta 36,2 volte l’utile 2018 e 33,4 quello del 2019. Il dividend yield è 0,9 e 1%.

7) Prada. Il prezzo obiettivo è 27 dollari di Hong Kong (+12,5%) con rating buy (comprare). La domanda degli articoli della griffe è infatti incentivata dal continuo rinnovo dei modelli, dal focus su articoli in pelle di basso prezzo, sulla riallocazione degli store e sul momento favorevole dell’e-commerce.

8) Lvmh . Sul colosso francese del lusso il target price è 268 euro, che implica un potenziale di rialzo del 5%, con rating hold (mantenere). Il titolo tratta 19,4 volte l’utile 2018 e 18,7 quello del 2019. Il dividend yield è 2,5 e 2,7%.

9) Tod’s. Il target price è 40 euro, di poco inferiore alle quotazioni attuali, con rating sell (vendere). Il titolo tratta 21,3 volte l’utile 2018 e 20,9 quello del 2019. Il dividend yield è 2,5 e 2,6%.

Commenti

Commenti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.