Société Générale, le regine del dividendo

 Sui listini europei gli analisti di Société Générale hanno selezionato i titoli che, secondo le stime, offriranno un elevato dividend yield 2018, che in un caso supera il 10%.

1) Intesa Sanpaolo . Il rendimento 2018 dell’istituto guidato da Carlo Messina è 10,6%, a fronte di una cedola stimata di 0,20 euro. La performance del titolo è -30,5% a un anno e -36% a sei mesi. Il rating è buy (comprare) con prezzo obiettivo 3 euro (total return del 66,4%).

2) Axa. Il dividend yield stimato della compagnia assicurativa francese è 6,2%, a fronte di una cedola di 1,35 euro. Negli ultimi sei mesi il titolo è sceso del 6%. Il rating è buy (comprare) con target price 30 euro (total return del 45%).

3) Engie . La multiutility francese offre un rendimento del dividendo del 6,2% (cedola stimata di 0,75 euro). Il titolo negli ultimi sei mesi ha accusato una flessione del 16,6%. Il rating è buy (comprare) con prezzo obiettivo 16 euro (total return del 37,4%).

4) Ing. Il gruppo finanziario olandese ha un rendimento della cedola del 6,3% (dividendo stimato di 0,68 euro). Il titolo, che merita un target price di 13,5 euro con rating hold (mantenere), ha un total return del 30%. Negli ultimi sei mesi ha lasciato sul terreno il 18%.

5) Telefonica . Il dividend yield della compagnia spagnola di tlc è 5,4% (cedola 2018 di 0,40 euro). Il target price è 8 euro con rating hold (mantenere) e total return del 12,5%. Negli ultimi sei mesi è sceso del 6%.

6) Eni . Il gruppo guidato da Claudio Descalzi offre un rendimento da dividendo del 5,6%, a fronte di una cedola stimata di 0,82 euro. Il rating è buy (comprare) con un prezzo obiettivo 20 euro (total return del 41,5%). Il titolo è sceso negli ultimi sei mesi dell’11%.

7) Bnp Paribas . Il dividend yield del gruppo bancario è 7,1% (cedola di 3,20 euro). Il target price è 58 euro con rating buy (comprare) e total return del 36%. Negli ultimi sei mesi è sceso del 26,5%.

8) Total . Il colosso petrolifero francese ha un dividend yield 2019 del 5,3%, a fronte di una cedola stimata 3,14 euro. Negli ultimi sei mesi ha registrato un ribasso del 9%. Il prezzo obiettivo è 62 euro (total return del 30,4%) con rating buy (comprare).

9) Daimler . Il dividend yield stimato della società automotive tedesca è 7,2%, a fronte di una cedola di 3,65 euro. Il rating è buy (comprare) con target price 60 euro (total return del 26%). La performance degli ultimi sei mesi è negativa (-25%).

 

Commenti

Commenti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.