Rendimenti oltre il 4,5% (seconda parte)

alti-rendimenti 1) TotalIl colosso petrolifero francese distribuirà, secondo gli analisti, una cedola di 2,62 euro nel 2015 e 2016, che è pari a un rendimento del 5%. Il titolo, che capitalizza 119,6 miliardi di dollari (inferiore al valore d’impresa di 154 miliardi) viene scambiato 14,8 volte l’utile 2015 e 12 quello del 2016, mentre il p/b è 1,3. Il roe migliora dall’8,9% di quest’anno al 10,5% del prossimo. Il rating è overweight, con target price 53,50 euro (+10%).

2) Amec Foster Wheeler. Dividend yield del 4,6% nel corrente esercizio e 4,9% nel prossimo, a fronte di una cedola di 43,30 e 46,31 pence, per la mid cap inglese che opera nel settore dei servizi petroliferi. La capitalizzazione di mercato è 3,7 miliardi di sterline, inferiore al valore d’impresa di 4,5 miliardi. Il p/e è 10,7 nel 2015 e 10,2 nel 2016, mentre il ratio p/b è 1,8. La redditività è in progresso, con il roe che passa dal 17,4% di quest’anno al 18,5% nel prossimo. Il rating è overweight, con prezzo obiettivo 1.200 pence (+27%).

3) Centrica. La utility inglese, che capitalizza 12,9 miliardi di sterline contro un valore d’impresa di 19,3 miliardi, offre un rendimento del 4,6% che sale al 4,8% nel 2016, a fronte di una cedola rispettivamente di 11,90 e 12,50 pence. Il titolo tratta 14,3 volte l’utile 2015 e 13,7 quello 2016. Il p/b è elevato, ma in calo (da 4,2 a 3,7). In leggera flessione la redditività, con il roe stimato 31% quest’anno e 28,9% nel prossimo. Il rating è overweight con prezzo obiettivo 310 pence (+19,6%).

4) Endesa. La utility spagnola, che fa capo al gruppo Enel  e capitalizza 19,8 miliardi di euro contro un valore d’impresa di 30,5 miliardi, offre un rendimento del 4,5% che sale al 4,9% nel 2016, a fronte di una cedola rispettivamente di 0,84 e 0,92 euro. Il tratta 19 volte l’utile 2015 e 17,4 quello 2016. Il ratio p/b è intorno a due. Stabile la redditività, con il roe stimato 11,3% quest’anno e 11,9% nel prossimo.

5) STMicroelectronicsDividend yield del 4,2% nel corrente esercizio e nel 5,2% prossimo, a fronte di una cedola di 0,40 e 0,50 dollari, per la società high-tech  che capitalizza 8,6 miliardi di dollari, leggermente superiore al valore d’impresa di 8 miliardi. Il p/e è 24,4 nel 2015, in calo a 12,1 nel 2016, mentre il ratio p/b è inferiore è 1,7. La redditività è in deciso aumento, con il roe che passa dal 7% di quest’anno al 14% nel prossimo.

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.