Obbligazioni australiane

opera-house-australia Considerando che le obbligazioni dei Paesi meridionali dell’Europa, tra cui l’Italia, abbiano ancora un ristretto margine di apprezzamento, lo spread sulla Germania potrebbe arrivare a 120 punti, è evidente che diventa interessante rivolgersi alle obbligazioni in valute diverse rispetto all’euro. Moneta che rimane forte, ma che prima o poi dovrà svalutarsi, se tutta la zona euro finirà nella stagnazione. Già oggi l’inflazione è a un punto contro i due degli Stati Uniti, si può considerare che i rischi di rialzo dell’euro siano inferiori, rispetto a quelli di un suo deprezzamento, anche se modesto.

–          Rabobank           05/04/19             XS0909787565                   R.L. 4,11%           AA-        CDS 44

 

Non ci aspettiamo un grande apprezzamento della valuta australiana, non almeno fino a che il gigante cinese non darà segni di risveglio, ma l’obbligazione presenta ottimi fondamentali, il Paese pure e il rendimento è superiore a quello dei Paesi mediterranei.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.