Crisi cliniche e cicli dei mercati

1333556508971_crisi L’attuale fase dei mercati richiede estrema consapevolezza e dunque seppur questa mail presenti un titolo meno roboante delle precedenti e seppur apparentemente a carattere più “educational”, è altrettanto importante, non solo per capire le ciclicità ed i cicli dei mercati ma anche per valutare e ponderare con molta più attenzione le proprie esposizioni alle “risk asset class” detenute nei personali portafogli.

 Invito davvero alla visione anche di tale intervista, essendo anche un buon promemoria per il giusto approccio all’investimento (ascoltare con attenzione la metafora “Mr. Market”).

 Non è da escludere a breve il passaggio da un mercato basato sulla “voting machine” ad uno … da basarsi sulla “weighting machine”.

 E’ quindi e personalmente inalterato l’approccio ad “essere timorosi mentre gli altri sono avidi”… in attesa di un cambio operativo quando gli altri saranno impauriti, delusi, sofferenti di perdite e…. solo in quella fase vi saranno le migliori e più importanti occasioni per il medio/lungo termine.

 E’ vivamente consigliato un check up dei propri investimenti e degli effettivi rischi di portafoglio detenuti più o meno consapevolmente.

 Riporto dunque l’intervista svolta a TRC:

 

L’autore della rubrica – “Risparmio, i conti in tasca” pubblicata su www.lanuovaprimapagina.it , è a cura del nostro consulente RUBENS LIGABUE, professionista certificato EFA – European Financial Advisor, associato SIAT – Società Italiana Analisi Tecnica, iscritto all’Albo Unico Nazionale dei Promotori Finanziari. Per domande e chiarimenti potete scrivere a: info@rubensligabue.com

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.