Con i conti facciamo come le tre scimmiette

Le_3_scimmiette E’ nero su bianco: l’UE ci ha dato un anno di tempo per cominciare a mettere una pezza ai nostri conti, poi ci manderanno i commissari. Questo è stato detto chiaro a Bruxelles e se i nostri media ve l’hanno raccontata diversa è perché sono falsi, bugiardi e servi. Servi di chi dovrebbe trovare la quadra e che per adesso ha reagito come quei bambini che, colti con la mano nella marmellata, alzano le spalle perché pensano che la mamma non li sgriderà. Peccato che in questo caso non saranno solo sgridate, ma anche ceffoni e qualche calcio in culo. Perché qui non siamo nella pedagogia del perdono e della deresponsabilizzazione, ma parliamo di dané. E l’aria che tira la si è capita quando il presidente della Bundesbank ha detto che Renzi e Padoan non gli paiono in grado di gestire la situazione. Anzi, ha detto che gli sembrano del tutto inadeguati. Certo quel signore ha il dente avvelenato, anche perché già altre volte il Mario gli ha ricordato che le banche del suo Paese sono una frana per tutte le porcherie che avevano/hanno in pancia e che buona parte della crisi greca era dovuta alle grandi pensate sue e di frau Merkel. Eppure il draghetto non è un rodomonte, ma una persona misurata. Sparava secco per cercare con il QE di rimettere a posto i conti dei più disagiati, ma da noi la mafia ha fatto scuola e come nel 2011 Berlusca, così di questi tempi Renzi non ha avuto le palle per dire la verità agli italiani. Forse perché a questi due signori dell’Italia e degli italiani non gliene cale molto. Ieri come oggi si fanno leggi che portano consensi più che dissensi, ma che nulla hanno a che fare con la messa in sicurezza del Paese. E non si fa niente contro le caste, grandi collettori di voti, anzi, in spregio alle necessità del paese, le si mantengono e onorano. Ora dobbiamo trovare di corsa 20 miliardi, vedrete che inventeranno striscianti manovre che non toccheranno gli stipendi folli di tanti occupati dallo Stato e di tanti “manager” delle industrie di Stato. Eppure quella sarebbe una mossa dovuta e cara agli italiani. Ma quello mai, anche con l’avvallo di quei signori che dovrebbero proteggere le nostre pensioni, i nostri stipendi e i nostri posti di lavoro. Da quella parte tutti sordi ciechi e muti come le tre scimmiette, perché sono come noi: scimmie, anzi macachi.

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.