Commento mercati valutari

 Dopo il FOMC di inizio mese e la nomina di Powell come successore della Yellen,  la politica monetaria rimane ancora decisiva per il corso del USD. La notizia che il Presidente della Fed di New York, William Dudley andrà in pensione crea maggiore incertezza su come la politica monetaria della Fed si svilupperà nei mesi prossimi. Con l’uscita di Dudley, si hanno ora cinque posti  disponibili  in  seno  alla  Fed  e  l’orientamento  dei  futuri  membri potrebbe cambiare marcatamente il volto della Fed. Come atteso giovedì la Banca   centrale   inglese   ha   alzato   i   tassi   di   0.25pb,   accompagnando l’intervento con un comunicato molto più accomodante del previsto che si è riflesso in forte deprezzamento della sterlina. Come atteso la Banca centrale australiana ha mantenuto i tassi invariati questo martedì e la decisione ha lasciato quasi invariato l’andamento della divisa australiana. Sempre oggi si riunisce la Banca centrale della Nuova Zelanda, le attese sono per tassi invariati nonostante la maggiore incertezza politica legata ai potenziali cambiamenti nella politica interna e in seno alla Banca Centrale dichiarati dal nuovo Governo. Sul lato degli emergenti, la Banca centrale messicana si riunisce giovedì, questa sarà l’ultima riunione presieduta dal Governatore Carstens, e le attese sono per tassi fermi al 7.00%. La debolezza del peso è attesa proseguire dal momento che i negoziati sul NAFTA sembrano andare a sfavore del Messico a causa della svolta protezionista della politica estera di Trump. Il Real brasiliano ha subito un rapido rintracciamento a causa delle notizie circa un aumento del gradimento nei sondaggi del ex presidente Lula in vista delle elezioni presidenziali del 2018. D’altro canto il rimbalzo dell’inflazione negli ultimi mesi è probabile induca la Banca Centrale brasiliana a rimanere neutrale nei prossimi mesi, anche se le minute della riunione di ottobre della Banca lasciavano la porta aperta ad un ulteriore estensione del ciclo di allentamento dei tassi.

Commenti

Commenti