Commento ai mercati obbligazionari

malmanti1 I mercati obbligazionari aprono il 2014 all’insegna della propensione al rischio con una generale riduzione degli spread. La corsa alla ricerca di extra rendimento ha maggiormente favorito i corsi delle emissioni periferiche ed il segmento degli High Yield nel settore corporate. Il rendimento del decennale portoghese scende al 5,37% contro il 6% di fine 2013. La discesa del rendimento del decennale spagnolo raggiunge il 3.8% e supera quello italiano che si attesta al 3.89% tornando ai livelli di settembre 2010.

Il differenziale tra BTP e Bund raggiunge il livello di 200 bp; questo forte restringimento dello spread è in parte da attribuire al rialzo del decennale tedesco che a fine 2013 è arrivato a sfiorare il 2%. Gli indici sintetici del credito (ITRAXX generic) ben testimoniano la minor avversione al rischio; in particolare il Crossover (proxy del settore High YIeld), scende in area 275 segnando per il 2013 un restringimento di quasi 200 bp.

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.