Come esporsi al mercato azionario internazionale con meno volatilità

di Leo Campagna

I fondi bilanciati flessibili globali con 5 stelle Morningstar si sono destreggiati bene anche durante questa crisi di mercato e si candidano come soluzione per i prossimi mesi per puntare sul mercato azionario ma con una volatilità inferiore

Anche in questa crisi, generata dalle preoccupazioni circa la rapida diffusione del contagio da coronavirus in tutto il mondo, è andato in scena sui mercati finanziari il copione classico. Quello che vede, nella prima fase, vendite indiscriminate in tutte le tipologie di attivi, siano essi di tipo azionario che obbligazionario, siano investment grade che high yield.

UNA CORREZIONE CHE NON HA RISPARMIATO NESSUNA ASSET CLASS

Le performance parlano chiaro. Dal 19 febbraio 2020, data in cui le Borse hanno fissato i loro massimi, al 9 aprile, l’indice MSCI world delle Borse mondiali ha perso il 20% in euro e l’indice Stoxx 600 dei listini azionari europei il 23,5%. Per quanto riguarda le obbligazioni societarie, invece, la perdita media degli ETF high yield si è attestata a -11,3% e quella degli ETF corporate investment grade si è posizionata al -4,49%.

STRATEGIE BILANCIATE FLESSIBILI

In questo contesto le migliori strategie bilanciate flessibili sono riuscite a difendere il valore dell’investimento arrestando la caduta intorno agli otto punti percentuali, grazie ad un’ampia diversificazione delle asset class in portafoglio, alla molteplicità delle fonti di rendimento, e alla capacità di adeguarsi in modo rapido ed efficace alle forti oscillazioni dei prezzi. Caratteristiche che candidano queste strategie ad essere un’interessante soluzione anche per i prossimi mesi. In primo luogo per il fatto che il team di gestione può plasmare le scelte di portafoglio in modo dinamico, privilegiando di volta in volta i settori e le tipologie di titoli destinati a fare meglio della media di mercato.

FOCUS SU INVESTMENT GRADE, FARMACEUTICO, ALIMENTARE E TECNOLOGICO

Per esempio, sebbene non vi sia molta visibilità sull’evoluzione della pandemia e della crisi economica che ne deriva, nei prossimi mesi si può ragionevolmente pensare che in ambito obbligazionario le emissioni investment grade, supportate dagli acquisti delle banche centrali, dovrebbero fare meglio di quelle high yield. In ambito azionario, invece, alcuni settori che sono poco impattati dall’epidemia quali per esempio il farmaceutico, l’alimentare e il tecnologico, probabilmente faranno meglio rispetto ad altri settori più a rischio, come il petrolifero e il finanziario.

IL PLUS DELLA GESTIONE ATTIVA

In secondo luogo, tramite i bilanciati flessibili globali è possibile combinare opportunamente strategie decorrelate in modo di attenuare le oscillazioni del valore del portafoglio. In terzo luogo grazie alla gestione attiva, è possibile selezionare all’interno anche di uno stesso settore di Borsa piuttosto che di un medesimo segmento di merito di credito, titoli penalizzati eccessivamente dal violento sell-off di marzo che ha creato delle dislocazioni di prezzo in molti casi non giustificate.

I MIGLIORI FONDI CON 5 STELLE MORNINGSTAR

Tra i migliori fondi bilanciati flessibili Eur globali con 5 stelle Morningstar, riconosciuta società indipendente specializzata nell’analisi dei fondi comuni, figurano per esempio BlackRock Dynamic Allocation Fund, Morgan Stanley Investment Funds – Global Balanced Risk Control Fund , Raiffeisen-GlobalAllocation-StrategiesPlus I VT, Vontobel Fund II – Vescore Global Risk Diversification, e Euromobiliare Flessibile Azionario.

LE QUALITÀ DEI FLESSIBILI AZIONARI

Comparti che hanno dimostrato nell’arco di tempo di almeno tre anni di sapersi destreggiare nelle varie fasi di mercato, sia quando le Borse salgono che quando gli indici scendono. Euromobiliare Flessibile Azionario, per esempio, può investire da un minimo del 20% ad un massimo del 100% in azioni, in modo dinamico in funzione della view del team di gestione. Il quale, inoltre, inserisce opportunamente anche obbligazioni e valute estere e si avvale dell’uso di strumenti derivati che permettono, in modo efficiente e tempestivo, di esporsi o coprire il portafoglio. Caratteristiche che lo rendono adatto agli investitori che desiderino esporsi al mercato azionario internazionale senza tuttavia assumerne il medesimo profilo di volatilità.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.