Fuochi e attese

siria-idlib-paesi 16032012Le nazioni giovani (Turchia, Egitto, Tunisia, Libia, Siria) hanno ancora il coraggio della ribellione.

Là i fuochi si levano alti e qualcosa cambia. In meglio o in peggio, dipende poi dagli altri che dovrebbero appoggiare le forze sane e più democratiche.

Se poi i paesi saggi sono così attenti come lo sono stati per l’Iran, allora ci si ritrova con le rogne di oggi, ma questo è un altro discorso.

Le nazioni vecchie invece sanno solo attendere, con rassegnazione o rabbia, ma solo attendere.

Rendiamoci conto che nella CEE gli abitanti sono 300 milioni, i giovani tra i 20 e i 30 anni 40 milioni circa e di questi almeno il 25% sono senza lavoro.

Ecco che abbiamo 10 milioni di persone che dovrebbero essere in piazza un giorno sì e l’altro pure, per chiedere ai governanti della loro città, della loro nazione e dell’Europa tutta, cosa aspettano a dargli una prospettiva di vita.

Invece niente, solo qualche manifestazione a “largo spettro” degli organi preposti, i sindacati, tanto per pararsi il deretano. I giovani poi li ritrovate in massa nelle piazze solo per celebrare qualche vittoria sportiva o per picchiarsi fra di loro, o con la polizia, per qualche evento sportivo. Credo che questa sia la dimostrazione provata del declino finale del Vecchio Continente. Siamo troppi, ancora ricchi e smidollati.

Come gli imperatori romani mandarono barbari prezzolati a difendere i confini, così noi abbiamo “importato” persone a fare i lavori che non ci piacevano e abbiamo creato il fiume che ci sta travolgendo, questi hanno voglia di fare e si organizzano, rischiano, si associano e ci portano via le bancarelle del mercato, i distributori di benzina, i bar e poi i loro figli scolarizzati finiranno per azzopparci del tutto.

Dobbiamo allora respingerli? E chi farebbe quello che loro fanno? E alle stesse paghe? Siamo seri: se fossimo stati disponibili, loro non ci sarebbero e se ci fossero (come i turchi –a milioni- in Germania) avrebbero le nostre paghe e il caporalato( prototipo storico di organizzazione mafiosa), non esisterebbe.

E allora?

Allora, o ci diamo la sveglia e mandiamo a casa TUTTI quelli che comandano, anche gli ultimi arrivati e cerchiamo accordi seri con i paesi in via di sviluppo, tagliando le unghie al commercio improduttivo (chiedete ad un contadino cosa gli pagano la produzione e guardate i prezzi al dettaglio), oppure non succederà niente sino al crollo.

Nel frattempo prendiamo tutti i giovani e li facciamo lavorare per le competenze che hanno, li pagheremo per la resa che daranno e se valgono più di un vecchio, scambiamo la paga. E poi… non posso dire altro, tranne che questo immobilismo non è accettabile.

Pena la morte. Fisica.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.