Come rilanciare il lavoro

banca Posti di lavoro.

Tutti vorrebbero che aumentassero, ma nessuno sa come.

Perché il punto nodale, dicono, è il reperimento dei fondi.


Io so dove sono. No, non sono un mago, ma leggo i giornali e mi stupisco che chi scrive gli articoli che io leggo non abbia fatto gli opportuni collegamenti.

Sono anni che leggiamo che i fondi pensione americani comprano aziende in giro per il mondo. Con i dividendi pagano le pensioni. Qualche volta prendono dei bidoni, ma non più di tanto, perché sennò i loro sottoscrittori gli sarebbero corsi dietro con i forconi.


Altra lettura : qualche anno fa i sindacati italiani hanno richiesto che i TFR fossero resi disponibili ai lavoratori che volessero farsi pensioni integrative con dei fondi pensione.

Quindi ecco dove sono i soldi : nei fondi pensione fatti dei TFR dei lavoratori.

Sono certo che ora che ho sommato le notizie, i sindacati appronteranno una squadra di professionisti che sappiano selezionare le ditte più interessanti per far fruttare industrialmente questi soldi, faranno il bene dell’economia e costruiranno una catena virtuosa per fare impresa in Italia.


Alcuni consigli, però, mi sento in dovere di dare :

1 gli esperti li facciano selezionare all’estero

2 nei consigli di amministrazioni non facciano accomodare amici o amici di amici

3 rendano pubbliche tutte le nomine e relativi stipendi (benefit vari, inclusi)

4 alla fine di ogni investimento rendano pubblici guadagni/perdite e li motivino, magari con dei premi o licenziamenti (all’americana).

Non è una provocazione la mia, ma una proposta concreta, che se funzionasse potrebbe dare una mano a scrostare quella zavorra che si è formata sulle aziende pubbliche, partecipate o di diritto misto.


Certo una riforma di questo genere comporterebbe forse un controllo dei comandanti della flotta sindacale, ma questo è affare degli iscritti, quelli veri, quelli che lavorano, non quelli a cui la tessera è regalata o che lo sono se usano dei servizi collaterali proposti.

O forse, meglio ancora, si potrebbero fare elezioni, che tanto vanno di moda a sinistra, per scegliere i candidati a rappresentare i lavoratori. No, non sono matto, basta chiedere in giro per sapere quante RSU sono scadute da anni e quanti mandati fanno quei poveretti che accettano di candidarsi. Questo no, che non è un buon esempio di democrazia partecipata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.