Belen e Selvaggia, due belle e buone lingue!

belen2_11.preview Sebben che siamo donne, paura non abbiamo:abbiam delle belle e buone lingue e ben ci difendiamo….Così potrebbero cantare all’unisono l’opinionista Selvaggia Lucarelli e la showgirl Belen Rodriguez, protagoniste di una accesa disputa online ,verificatasi in seguito  alle nozze di Elisabetta Canalis col medico americano Perri, alle quali ha partecipato la bella argentina, indossando un abito in stile holiday on ice, secondo la Lucarelli,  mostrando con il vestito da pattinatrice le forme che l’hanno resa famosa. Anche una parte del pubblico femminile del web  avrebbe criticato l’abbigliamento di Belen e lei ha perso le staffe sia con una fantomatica ragazza un po’in carne, accusata di essere invidiosa perchè non avrebbe potuto indossare quell’abito, sia con la Lucarelli, rea di non aver approvato la mise e le sue poco eleganti repliche sul web.

Cosa c’è da stupirsi, se al seguto di un matrimonio famoso, strombazzato e mostrato da tutte le parti, nella rete e sui giornali di gossip, sono piovute  critiche sulle toillettes degli invitati? Non è sempre successo che i curiosi, ma forse di più le curiose, fuori dalla chiesa o dal municipio si abbandonassero a commenti più o meno benevoli sulla sposa, sui parenti, con annesse notizie circa le vicende sentimentali ed economiche della  nuova famiglia e di tutti gli astanti? Solo che oggi tutto è deformato dal palcoscenico mediatico, che un tempo era riservato  ai regnanti, presidenti, attori famosi,  cantanti lirici, atleti eccelsi e poco altro..

Quando ci si mette in mostra vistosamente, è normale ricevere montagne di commenti, soprattutto dagli specialisti del gossip, che su queste cose ci campano. Se pensiamo che quest’anno al festival della filosofia di Modena, il cui tema era” La gloria”, si è dibattuto sul fenomeno contemporaneo, tutto particolare, delle” vite spettacolari”, che ha al suo centro la visibilità e la messa in luce di sé, non serve storcere il naso, perché  questa è la normalità, volenti, o nolenti. Allora anch’io dico la mia:  la Canalis con queste nozze, ha voluto bruciare sul filo di lana l’ex fidanzato Clooney, o forse è il contrario, lui l’ha rincorsa, accingendosi a sposare tra pochi giorni la bella Amal  nella romantica Venezia. Sarà così? Questi dunque sono i veri e importanti  interrogativi del ventunesimo secolo. O no?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.