Recensione libro: “Nina” – Lele Silingardi

Lui e lei, questi i loro nomi.

Il ricordo vivido, contorto ma ancora ben presente di lei che se n’è andata o che forse non si era mai fermata davvero.

Una storia che ricomincia improvvisamente un giorno qualsiasi quando i ricordi tornano a galla prepotenti, alla fine della rabbia che inizialmente rende impossibile guardare le cose con la giusta dose di sincerità.

Raccontare l’amore pur restando originali non è certo facile, probabilmente si è già detto tutto. Oppure  (altrettanto probabile ) ognuno di noi se lo racconta a proprio modo.

Mi piace pensare che NINA non sia soltanto un libro che parla d’amore, piuttosto una lettera scritta e mai consegnata. Scritta alla mia maniera. Una sorta di messaggio nella bottiglia gettata in mare che aspetta d’essere raccolta e raccontata a qualcun’altro.

In amore non si vince mai e nemmeno si perde. In amore conta solo la pelle che ci metti senza bisogno di portarla a casa ogni volta. 

Del resto a me piace pensare che: “Quando una storia finisce l’amore non muore mai ma vola in cielo come l’anima…”

 

Il romanzo è disponibile sui principali store on line come Feltrinelli, Mondadori, Amazon, Google Books, Ebay ecc… nonché in tutte le librerie.

Oppure direttamente dal sito:

www.lelesilingardi.com

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.