Il Foglio Letterario

DICIOTTO ANNI DI EDITORIA INDIPENDENTE Il Foglio Letterario dal 1999 – Editore in Piombino dal 2003 EDIZIONE SALONE DEL LIBRO DI TORINO 2017 – Anno 18 – Numero 2

Il numero 2/2017 del Foglio Letterario esce in occasione del SALONE DEL LIBRO DI TORINO, la più importante fiera libraria italiana, alla quale non abbiamo mai partecipato in prima persona, vuoi per i costi, vuoi per la distanza. Partecipiamo alla rassegna con alcune novità interessanti: Giuseppe Iannozzi presenta il suo corpus poetico (Donne), lo scrittore francese Patrice Avella il suo Piazza Fontana con Pasta e cinema, Diego Serra espone Non fidarti, Frank Iodice debutta con Un perfetto idiota, Alessandro Del Gaudio ha le avventure narrative di un supereroe e la riedizione di Italoamericana. Bruno Panebarco, torinese adottivo, porta il suo cult di sempre: Fedeli alla Roba, ma anche La vita è un treno per Torino, imponente saga familiare di guerra ed emigrazione. Non è finita qui. Il Foglio Letterario si getta nell’avventura del cinema con due DVD nuovi di zecca: Il cielo sopra Piombino di Stefano Simone e Donne di marmo per uomini di latta di Roger Fratter. Abbiamo anche James Bond, il cinema di Ernesto Gastaldi, Fernando di Leo, un po’ di Horror e Western italiano e chi più ne ha più ne metta. Stefano Iachetti presenta La paura cammina con i tacchi alti, un libro reportage nel mondo delle sexy star del cinema di genere italiano. Cerchiamo di fare quello che i grandi editori non fanno più da molti anni: scouting, ricerca di nuove voci, proposta di argomenti di nicchia, interessanti ma non troppo commerciali. Perché non siamo un’impresa ma abbiamo l’ambizione di fare cultura. Nuove proposte di narrativa, dal polemico Se fossi postumo sarei (Ba)ricco dell’ironico Vincenzo Trama, al generazionale Andata e ritorno di Elena Ciurli, passando per narrativa cubana e cinema italiano, musica e saggistica alternativa, senza dimenticare fumetto e saggi sul mondo dei cartoon. Vendiamo libri non gadget e vogliamo continuare a farlo.

Gordiano Lupi

Gordiano Lupi (Piombino, 1960). Collabora con Futuro Europa, Inkroci, La Folla del XXI Secolo, La Linea dell’Occhio e altre riviste. Dirige le Edizioni Il Foglio Letterario. Traduce gli scrittori cubani Alejandro Torreguitart Ruiz, Felix Luis Viera, Heberto Padilla e Guillermo Cabrera Infante. Tra i molti lavori ricordiamo: Nero Tropicale, Cuba Magica, Un’isola a passo di son - viaggio nel mondo della musica cubana, Quasi quasi faccio anch’io un corso di scrittura, Almeno il pane Fidel, Mi Cuba, Fellini - A cinema greatmaster, Velina o calciatore, altro che scrittore!, Fidel Castro – biografia non autorizzata, Fame - Una terribile eredità, Storia del cinema horror italiano in cinque volumi, Soprassediamo! - Franco & Ciccio Story. Ha tradotto La ninfa incostante di Guillermo Cabrera Infante (Sur, 2012). Calcio e acciaio – Dimenticare Piombino, il suo ultimo romanzo, nel 2014 è stato presentato al Premio Strega. In uscita il romanzo breve Miracolo a Piombino – Storia di Marco e di un gabbiano e due testi di cinema: Gloria Guida, il sogno biondo di una generazione e Divina creatura - Il cinema di Laura Antonelli. Blog di cinema: La Cineteca di Caino (http://cinetecadicaino.blogspot.it/). Blog di cultura cubana e letteratura: Ser Cultos para ser libres (http://gordianol.blogspot.it/). Pagine web: www.infol.it/lupi. E-mail per contatti: lupi@infol.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.