Famolo stranissimo

Teo__Cimitero_pSta facendo il giro del Paese la foto di due che fanno sesso sulla metropolitana di Roma, in spregio non solo al pudore, che varia col tempo, ma anche alle norme igieniche, che invece restano stabilmente basse. Ora il tema non è se la cosa sia giusta o sbagliata, ma se la foto sia vera. E’ una corsa come nel film di Verdone a farlo strano, in cielo, in terra, in mare.

Certamente originale è la storia riportata dal Corriere.it di una, supponiamo piacente vedova trentasettenne, che si intratteneva in consesso carnale con l’amante nella tomba di famiglia, dove era sepolto il marito o nelle immediate vicinanze al proposito il giornalista non è chiaro. Farlo al cimitero è già strano, ma farlo al camposanto di un paese chiamato Cimitile lo è ancor di più.

Sorpresi dal locale becchino, definito guardiano dal giornale, i nostri amanti si sono rapidamente composti, tirandosi su i calzoni e sono precipitosamente usciti dalla cappella. Il giornalista si chiede se uscendo si siano fatti il segno della croce, per l’uomo impegnato a tenersi i calzoni lo escluderemmo, per la vedova non sappiamo, visto il desiderio di vicinanza col defunto. Resterebbe da chiarire se a sorprenderli sia stato un guardiano od un guardone, ma sul particolare le cronache tacciono.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.